logo
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit, sed diam nonummy nibh euismod tincidunt

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit, sed diam nonummy nibh euismod tincidunt ut laoreet dolore magna aliquam erat volutpat.
[contact-form-7 404 "Not Found"]

Blog

Borgo diVino 2017 registra sold out, il centro di Nemi animato da migliaia di visitatori

Si è da pochissimo conclusa, per il terzo anno consecutivo, la manifestazione enologica che ormai è diventata un appuntamento fisso dei  Castelli Romani: Borgo diVino, che si è tenuto nel cuore di Nemi, nei giorni 20 e 21 maggio.  

Una kermesse che ha conquistato i palati e i calici di migliaia di appassionati (e non) che hanno “invaso” il centro storico  del borgo di Nemi,  venuti da ogni parte del Lazio e d’Italia per assaporare i migliori prodotti delle macro “aree di degustazione”.  Protagonisti di questo evento sono stati i  vini dei Castelli Romani e del Lazio per proporre il gusto unico del territorio circostante; i vini d’Italia, con le selezioni delle migliori “regioni del vino”,  tra le quali il Trentino Alto Adige, la Toscana e la Sardegna; i vini naturali, con vitigni italiani, francesi, austriaci e sloveni, che preservano il loro sapore autentico senza l’utilizzo di solfiti e prediligendo una lavorazione naturale; i vini francesi, con le pregiate bottiglie e i calici raffinati  della Borgogna, della Loira, dell’Alsazia e il Bordeaux che delizieranno i palati più attenti con classe e con la loro tradizione consolidata.

Le degustazioni guidate, condotte da esperti sommelier della FISAR – Federazione Italiana Sommelier Albergatori e Ristoratori, hanno offerto un’esclusiva selezione di vini nell’elegante location di Palazzo Ruspoli, con una grandissima affluenza di persone e registrando il tutto esaurito per entrambi gli appuntamenti degustativi.

La DMO, Visit Castelli Romani, si è occupato della promozione turistica del territorio insieme distribuendo utilissime e interessanti guide sugli eventi culturali dei Castelli Romani, alla scoperta di un territorio molto ricco di storia ed eventi. Un’altra iniziativa che è stata molto apprezzata sono state le visite guidate del GAALNA – Gruppo Archeologico Ager Lanuvinus et Nemus Aricinum nel cuore dell’antica città nemorense.

Il sindaco di Nemi, Alberto Bertucci che con l’amministrazione comunale è stato uno dei principali promotori di questo evento, dichiara:

 “Siamo orgogliosi di questa nuova edizione. Il nostro paese, oltre ad essere apprezzato per le fragole e i fiori, d’ora in avanti lo sarà anche per il vino.  Abbiamo, infatti, il piacere e l’onore di ospitare, dopo averlo anche creato, un evento di alto spessore che promuove uno dei prodotti di eccellenza del made in Italy e non solo. Si tratta- conclude- di una scommessa vinta nella quale l’amministrazione comunale ha creduto molto e  siamo certi di poter soddisfare al meglio le curiosità, le richieste e le aspettative dei migliaia di visitatori che anche il prossimo anno che affolleranno Nemi”.

La general manager di Borgo diVino, Tiziana Micheli si dichiara entusiasta e soddisfatta dei risultati ottenuti da questa edizione della, ormai consolidata, manifestazione enologica che ha registrato sold out animando il cuore pulsante di Nemi e permettendo una concreta e solida sinergia tra il Comune di Nemi e CastelliExperience.

“Siamo molto soddisfatti dei risultati ottenuti dalla terza edizione di Borgo diVino, al quale abbiamo apportato delle considerevoli novità rispetto agli anni precedenti, grazie alla presenza di  nuove aziende e cantine considerate al top nel settore. Il team di CastelliExperience è già attivo su altri importanti eventi come  la “Fiera dei Sapori” e “Acquaspeed” insieme ad altri ambiziosi progetti legati allo sport che potrebbero fungere da traino per l’ulteriore sviluppo turistico della zona dei Castelli Romani”.